“COME ERAVAMO”
giochi e giocattoli dagli anni ’70 agli anni ’80

Apre l’8 Dicembre alle ore 16,30 la mostra “COME ERAVAMO”,realizzata grazie alla collaborazione di numerosi collezionisti, quali il dott. Antonio Russo, Carlotta Mascaretti,
Artist Creations, Paola Arena ed altri espositori locali che, con i loro ricordi hanno impreziosito questa bellissima esposizione temporanea.

Saranno Ospitati piu di 100 pezzi di straordinaria qualità, dei veri e propri “cimeli”d’epoca: dai robot di Mazinga, Goldrake, Gundam e Ufo Robot, ai giochi di società come trabocchetto, dagli album di figurine dei cartoni animati piu famosi ai dischi in vinile che rallegravano le serate, con un piccolo accenno sul videogioco.

Con questa iniziativa il Museo del Giocattolo, la cui collezione permanente è dedicata alle più rappresentative realizzazioni del XX° secolo, vuole dare il giusto tributo ad alcuni dei giochi più rappresentativi del ‘900.

Il Museo, che ha manifestato la propria vocazione didattica sin dalla sua inaugurazione, nel marzo 2005, ha voluto cogliere, anche con questa mostra, un’ulteriore opportunità di approfondimento antropologico, analizzando lo sviluppo del gioco e la sua evoluzione.Durante l’inaugurazione sarà presente un’area ludica dove i “vecchi giochi” daranno il benvenuto alle nuove generazioni.

La mostra resterà aperta fino al 4 marzo 2018

Quando: 8 Dicembre 2017- 4 Marzo 2018

Dove: Palazzo Rospigliosi-Zagarolo

Info: Palazzo rospigliosi   Museo del Giocattolo  0687697692